web analytics

L’Argentina rende legale l’aborto

BUENOS AIRES – Questo 2020 si chiude con una buona notizia sul fronte dei diritti civili e delle donne in particolare. Il Senato argentino si è espresso ieri 30 dicembre sul diritto di interruzione alla gravidanza, approvando l’aborto legale con 38 voti favorevoli, 29 contrari e 1 astensione. La Camera aveva approvato la proposta di legge lo scorso 11 dicembre.

La Rete di teologhe, pastore, leader e attiviste cristiane (TEPALI) ha così commentato la notizia: «Questa mattina celebriamo la grande svolta storica delle nostre compagne in Argentina, che non hanno cessato la lotta per l’aborto legale, sicuro e gratuito per tutte le donne”. Appellandosi a tutti i senatori e le senatrici, la Rete ha proseguito: “Oggi, anche loro passeranno alla storia per questo grande progresso che motiva gli altri paesi dell’America latina e dei Caraibi. GRAZIE INFINITE sorelle argentine per il vostro coraggio, resistenza, insistenza, impegno, creatività, lotta instancabile, forza, amore!”»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *