web analytics

Il Segretario generale della FLM scrive la prefazione all’ultimo libro di Bergoglio

GINEVRA (SVIZZERA) – Il Segretario generale della Federazione luterana mondiale (FLM), pastore Martin Junge, ha scritto la prefazione della nuova pubblicazione di papa Francesco «Il cielo sulla terra. Amare e servire per trasformare il mondo». Dirk Lange, vice Segretario generale per le relazioni ecumeniche della FLM ha dichiarato che «L’invito a scrivere questa prefazione è un significativo gesto ecumenico di papa Francesco».

Nella sua prefazione, Junge scrive, con forse eccessiva fiducia ed enfasi, che «lungo tutta la sua vita e il suo ministero e nelle pagine di questo libro, papa Francesco ha evidenziato il legame fondamentale ‘costitutivo’ della famiglia umana. Un legame, una solidarietà intrecciata nella vita dalla misericordia di Dio, fonte di creazione e redenzione. E la misericordia di Dio, rivelata in Gesù Cristo, ci chiama continuamente all’opera di riconciliazione». Il Segretario generale della FLM racconta inoltre le tappe significative del dialogo luterano-cattolico, in particolare la firma della Dichiarazione congiunta sulla dottrina della giustificazione nel 1999 (smentita pochi mesi dopo per la concessione delle indulgenze giubilari da parte di Giovanni Paolo II, ndR) e la Commemorazione cattolico-luterana della Riforma nel 2016. «Il viaggio dal conflitto alla comunione che ci avvicina gli uni agli altri è sempre un viaggio in comunione con l’intera famiglia umana e nella cura di tutto il creato» scrive ancora Junge, sottolineando i temi della vocazione cristiana, del battesimo come elemento che unisce, della pace e della giustizia.

Fonte: ©NEV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *