web analytics

LA CHIESA PROTESTANTE UNITA ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE A FAVORE DELLA LEGGE CONTRO L’OMOTRANSFOBIA

FIRENZE – Giovedì 16 luglio alle ore 19 presso Piazza Santissima Annunziata avrà luogo una manifestazione contro l’omotransfobia e a favore di una legge che sanzioni i reati d’odio omotransfobico con riferimento alla proposta di legge Zan organizzata da «Love My Way». Anche la Chiesa Protestante Unita ha aderito alla manifestazione e sarà presente con un proprio presidio.

«È tempo che il legislatore in Italia sanzioni i reati d’odio omotransfobico – ha affermato il Rev. Andrea Panerini, Decano Nazionale della Chiesa Protestante Unita – e che si ponga un argine alle violenze razziste, omofobiche, territoriali e d’opinione dando piena applicazione all’articolo 3 della nostra Costituzione. Una legge contro l’omofobia non censura affatto le confessioni religiose a meno che queste – tradendo il loro scopo originario – non si facciano promotori di violenza e discriminazione. Nessuna libertà di espressione viene toccata ma si cerca di arginare – qualunque opinione si abbia in merito – la violenza verso le persone che hanno un diverso orientamento sessuale o di genere. La proposta di legge Zan presenta alcune criticità e debolezze ma è un punto di inizio per arrivare – conclude il Rev. Panerini – a una legislazione che tuteli le minoranze.»

One thought on “LA CHIESA PROTESTANTE UNITA ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE A FAVORE DELLA LEGGE CONTRO L’OMOTRANSFOBIA

  • 15 Luglio 2020 in 21:57
    Permalink

    La proposta di legge rappresenta sicuramente un passo avanti necessario ed arriva in Italia fin troppo tardi. Spiace assistere ad opportunistiche resistenze a scopo politico basate su una inesistente minaccia alla libertà di espressione, tuttavia questo non fa che dimostrare quanto questa legge sia necessaria.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *