web analytics

CONFERENZA CRISTIANA SULL’HIV-AIDS SUL DOLORE E LA SPERANZA

SAN FRANCISCO (USA) – Si è tenuta il 7 luglio scorso a partire dalle 9 del mattino, ora del Pacifico, la più grande conferenza annuale del mondo su HIV e AIDS con i temi «Dolore. Resilienza. Speranza. Rinnovamento». I leader interconfessionali globali si sono riuniti online per «celebrare, riflettere e pregare sui temi dell’AIDS». L’evento è stato ospitato dalla Grace Cathedral, chiesa episcopale nel cuore di San Francisco, in collaborazione con la diocesi episcopale della California, l’Alleanza ecumenica per l’Advocacy del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), la Rollins School of Public Health della Emory University, il Consiglio interfedi di San Francisco e UNAIDS.

La celebrazione si è aperta nella cappella interreligiosa con un benvenuto da parte di Nancy Pelosi, ex Speaker della Camera dei Rappresentanti; sono seguite letture, video e preghiere sui temi della conferenza sull’AIDS 2020, con interventi, fra gli altri, di Khadijah Abdullah e di Yvette A. Flunder, cantante, pastora della City of Refuge della Chiesa unita di Cristo (UCC) a Oakland, in California.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *