web analytics

LUTERANI DI LINGUA TEDESCA IN ITALIA (CELI): SINODO RIMANDATO AD OTTOBRE

ROMA – La Sessione del XXIII Sinodo luterano tedesco, originariamente in programma dal 30 aprile al 3 maggio a Castellammare di Stabia (Napoli), è stata rimandata a causa della pandemia di coronavirus.
Lo rende noto il presidente del Sinodo della Chiesa evangelica luterana in Italia (CELI), Georg Schedereit, insieme al vicepresidente Wolfgang Prader e al Concistoro. Il nuovo Sinodo si riunirà, per la prima volta nella sua storia, in un «format concentrato» dal 9 all’11 ottobre a Roma, si legge sul sito della CELI.

«Il Sinodo 2020, all’insegna del tema «Scegliere = Wählen», affronterà un percorso di forte rinnovamento interno e sarà un sinodo di scelta. Dovranno infatti essere eletti la presidenza del sinodo e i tre membri laici del concistoro e dovranno essere individuati i membri dei diversi organi tecnici e di controllo alla guida della CELI: la Commissione tecnico-finanziaria, il collegio dei revisori dei conti e il collegio dei conciliatori» spiegano fonti interne della CELI.

Il Sinodo della Chiesa evangelica luterana in Italia di lingua tedesca è composto da 56 sinodali, membri delle 15 comunità distribuite in tutta la penisola per un totale tra i duemila e i tremila fedeli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *