web analytics

IL SINODO DELLA CHIESA PROTESTANTE UNITA PREOCCUPATO DELLA PERSECUZIONE DELLE MINORANZE RELIGIOSE IN RUSSIA

FIRENZE – Il Sinodo della Chiesa Protestante Unita, che si è riunito a Firenze tra il 22 e il 25 aprile scorso ha approvato un atto ufficiale (n. 39) che “condanna ogni forma di discriminazione nei confronti delle minoranze religiose in violazione del diritto di libertà religiosa sia individuale che nelle formazioni sociali. Manifesta pertanto la sua profonda preoccupazione per la recente decisione della Corte Suprema della Federazione Russa di mettere fuori legge la confessione dei Testimoni di Geova, dei quali non viene rispettata la libertà di coscienza e senza che essi rappresentino, in alcun modo, una minaccia né per lo Stato né per i cittadini russi” conclude la dichiarazione del massimo organo terreno della Chiesa Protestante Unita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *